10 giu 2021
Consulenza

Bonus tende da sole 2021: come funziona

Il bonus tende da sole rientra tra le agevolazioni fiscali detraibili al 50%: ecco come richiederlo, quali sono i requisiti tecnici che si devono possedere e quali le spese che possono essere detratte.

Il bonus tende da sole 2021 fa parte degli interventi sui quali potrà essere applicato l’ecobonus nella misura del 50%

ENEA ha illustrato il funzionamento di tale misure su un vademecum dedicato alla schermature solari

Vediamo cos’è il bonus tende da sole e come richiederlo, analizzando i casi nei quali la detrazione fiscale potrà essere utilizzata tramite sconto in fattura o cessione del credito.


Quali sono le spese ammesse


Il bonus tende da sole potrà essere richiesto fino al 31 dicembre 2021 per ottenere lo sconto in fattura o la cessione del credito per l’acquisto e la posa in opera di tende da sole: queste ultime fanno parte delle schermature solari per le quali è prevista l’agevolazione fiscale al 50% fino a un totale massimo di 60.000 euro

Ai sensi di quanto contenuto nell’allegato M del D.Lgs. 311/2006, il bonus tende da sole potrà essere utilizzato per l’acquisto di:


Il bonus spetta solo nel caso in cui i lavori siano effettuati su edifici già esistenti, sia quelli già accatastati, sia quelli con richiesta di accatastamento in corso. 

bonus tende da sole

Calcolo bonus tende da sole


Il calcolo dell’importo del bonus che si potrà ricevere prende in considerazione, oltre alla spesa per l’acquisto di schermature solari e/o di chiusure oscuranti tecniche, anche:


Requisiti tecnici


L’accesso al bonus tende da sole richiede il possesso di alcuni requisiti tecnici: in primo luogo, le tende solari dovranno essere applicate in modo solidale con l’involucro edilizio

Dovranno inoltre essere:


Le tende da sole dovranno anche possedere un valore del fattore di trasmissione solare totale uguale o minore di 0,35, il quale dovrà essere accoppiato alla tipologia di vetro della superficie protetta. 

bonus tende da sole

Sconto in fattura o cessione del credito


Il bonus tende da sole potrà essere utilizzato tramite:


Nel primo caso sarà applicato uno sconto diretto, pari al 50%, nel momento in cui si acquisteranno le tende da sole. Per quanto riguarda la cessione del credito, invece, il contribuente avrà la possibilità di cedere il credito d’imposta maturato a soggetti terzi, ricevendo in cambio una somma di denaro

Nello specifico, il bonus potrà essere ceduto a diverse tipologie di soggetti, quali per esempio:

  1. una banca;
  2. un’assicurazione;
  3. l’azienda che ha effettuato i lavori. 

La comunicazione a ENEA


La normativa in vigore prevede che per tutti i lavori che prevedono un risparmio energetico si dovrà inviare un’apposita comunicazione all’ENEA

Quest’ultima dovrà essere presentata telematicamente, entro 90 giorni di tempo dalla data in cui i lavori sono terminati o di collaudo delle opere. In particolare, dovranno essere indicati i requisiti e le caratteristiche dell’intervento che è stato realizzato. 

Bonus tende da sole – Domande frequenti


Come ottenere detrazioni fiscali per tenda da sole?

Le detrazioni fiscali per le tende da sole 2021 possono essere ottenuti sotto forma di sconto di fattura o cessione del credito: ecco come.

Come fare Enea per tende da sole?

La richiesta del bonus tende da sole richiede l’invio dell’apposita comunicazione a ENEA: ecco cosa sapere in merito.

Come funziona il bonus tende?

Il bonus tende da sole 2021 prevede la possibilità di avere accesso alle detrazioni fiscali al 50% per l’acquisto di schermature solari: scopri come funziona.


Hai bisogno di una consulenza legale su questo argomento?
Invia la tua richiesta, hai a disposizione più di 1000 avvocati pronti a rispondere!