12 lug 2021
Diritto Penale

Qual è la differenza tra GIP e GUP

Qual è il significato degli acronimi GIP e GUP? Ecco qual è la differenza tra le due figure giuridiche, introdotte nel nuovo Codice di procedura penale, e quali sono i loro ruoli nel processo penale.



Chi è il GIP


GIP è l’acronimo di Giudice per le indagini preliminari: si tratta di una figura giuridica che interviene in diverse procedure relative al processo penale. 

La sua funzione è quella di garantire la legalità delle indagini preliminari: il GIP è stato introdotto nell’ordinamento processualpenalistico italiano al fine di sostituire il Giudice istruttore. 

Il Giudice per le indagini preliminari non ha autonomia di iniziativa probatoria, potere che invece era tipico del Giudice istruttore, e interviene in quella che prende il nome di giurisdizione semipiena, ovvero unicamente su istanza di parte

differenza gip e gup

GIP e processo penale


Il GIP opera sul fascicolo che gli viene messo a disposizione dal Pubblico Ministero, il quale scegliere quali atti allegare all’istanza presentata. Non è dunque dotato di un proprio fascicolo come accade nel caso del giudice del dibattimento. 

Negli atti che vengono trasmessi dal PM dovranno essere contenuti tutti gli elementi a favore del soggetto indagato. Tra i provvedimenti di maggiore importanza che possono essere disposti dal GIP troviamo l’applicazione di una misura cautelare

IL GIP ha facoltà di accogliere o rigettare la richiesta di archiviazione della notizia di reato che è stata avanzata dal PM, così come l’autorizzazione e la convalida dei mezzi che permettono di provare le intercettazione di conversazioni o comunicazioni telefoniche o tra presenti. 

Tra le procedure in cui è richiesto l’intervento del GIP troviamo:


Significato di GUP


GUP è l’acronimo di Giudice dell’Udienza Preliminare: si tratta della figura giuridica che ha il compito di decidere di rinviare a giudizio l’indagato nel corso dell’udienza preliminare, su richiesta del PM. 

La figura del GIP è stata introdotta con l’attuale Codice di procedura penale e risulta di fondamentale importanza in quanto interviene tra la fase delle indagini preliminari e quella del giudizio

Tra i compiti del GUP rientra anche quello di emettere la sentenza di non luogo a procedere nei casi in cui vi sia:


GUP e udienza preliminare


Il GUP ha il dovere di fissare la data dell’udienza preliminare entro il termine di 5 giorni dal deposito della richiesta del PM. Tra la data del deposito di richiesta e quella in cui ci sarà l’udienza non possono passare più di 30 giorni

Entro 10 giorni prima dell’udienza, il GUP deve far notificare giorno, ora e luogo in cui si svolgerà l’udienza all’imputato e alla persona offesa, assieme alla richiesta di rinvio a giudizio formulata dal PM. 

L’imputato dovrà essere avvertito del fatto che se non si presenterà all’udienza, sarà giudicato in contumacia. Il GUP farà anche in modo che il PM comunichi l’avviso dell’udienza e l’invito a trasmettere i documenti riguardanti le indagini. 

Dopodiché:

  1. farà notificare al difensore dell’imputato l’avviso dell’udienza;
  2. lo avvertirà che ha facoltà di prendere visione degli atti e delle cose trasmessi dal PM, di presentare memorie e produrre documenti;
  3. infine, farà notificare l’ordine di citazione del responsabile civile e della persona obbligata civilmente a pagare la pena pecuniaria. 

Nei casi in cui l’imputato rinunci all’udienza preliminare presentando la richiesta di giudizio immediato almeno 3 prima della data fissata per l’udienza, sarà dovere del Giudice quello di emettere il decreto di giudizio immediato

differenza gip e gup

Svolgimento dell’udienza


L’udienza avverrà in camera di consiglio alla presenza:


Prima che venga aperta la discussione, il GUP dovrà


IL GUP può anche rinviare a un’udienza successiva nel caso in cui l’assenza dell’imputato sia dovuta a un caso fortuito, a forza maggiore o a un altro legittimo impedimento. Può decidere di rinviare l’udienza anche nei casi in cui il difensore non possa comparire per legittimo impedimento 

Spetta al GUP il compito di dichiarare aperta la discussione e di chiuderla, qualora ritenga di poter pronunciare una sentenza di non luogo a procedere.

Differenza tra GIP e GUP – Domande frequenti


Che fa il gup?

Il GUP è la figura che ha il compito di decidere, durante l’udienza preliminare, sulla richiesta del pubblico ministero di rinviare a giudizio l’indagato.

Come si svolge udienza davanti al gup?

Il GUP riceve la richiesta di rinvio a giudizio da parte del Pubblico Ministero e ha il compito di fissare l’udienza preliminare: clicca per conoscere come funziona l’intera procedura


Hai bisogno di una consulenza legale su questo argomento?
Invia la tua richiesta, hai a disposizione più di 1000 avvocati pronti a rispondere!