06 ott 2020
Locazione

Visura catastale: cos’è e quanto costa

Il significato di visura catastale e qual è il costo previsto per farne richiesta.

Cos’è la visura catastale





La visura catastale è il documento che viene rilasciato dall’Agenzia delle Entrate e che contiene tutte le informazioni registrate presso il catasto – alfanumeriche e topografiche – su un immobile situato in Italia





In questa guida sarà presentato qual è il contenuto della visura catastale, come si richiede e quanto costa, oltre che le informazioni da prendere in considerazione per la ricerca di un immobile. 







Il dati della visura catastale





Richiedere una visura catastale permette di avere accesso ai seguenti dati:









Le informazioni catastali sono pubbliche, fatta eccezione per le planimetrie che invece possono essere consultate soltanto dagli aventi diritto sull’immobile e dai loro delegati.





I titolari del diritto di proprietà o dei diritti reali di godimento possono consultare le informazioni sui propri immobili registrate al catasto in modo gratuito, mentre tutti gli altri dovranno pagare i tributi speciali catastali





visura catastale




Come effettuare la richiesta





La richiesta della visura catastale può avvenire:





  1. presso un qualunque Ufficio provinciale – Territorio, sportello catastale decentrato, Sportello Amico (attivo presso gli uffici postali);
  2. telematicamente, per mezzo dei servizi online disponibili sul sito dell’Agenzia delle Entrate, utilizzando il seguente indirizzo sister.agenziaentrate.




Nel primo caso la visura sarà rilasciata in formato cartaceo, mentre nel secondo caso come file pdf. 





Quanto costa la visura catastale?





Come anticipato nelle righe precedenti, i soggetti che non siano titolari del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento sono tenuti al pagamento dei tributi speciali per poter consultare i dati catastali. 





Nello specifico, si tratta di:









Per le visure erogate tramite il servizio dell’Agenzia delle Entrate “Visura Catastale telematica” l’importo del tributo speciale catastale è calcolato applicando la tariffa in vigore che viene:









visura catastale




Come avviene la ricerca





La visura catastale si può richiedere attraverso le seguenti modalità di ricerca:





  1. per immobile;
  2. per soggetto;
  3. per partita.




Nel primo caso la consultazione può avvenire tramite:









Nella ricerca per soggetto si può avere accesso alle informazioni catastali su un bene immobile, inserendo i dati anagrafici del suo intestatario, cioè cognome, nome, sesso, codice fiscale (se persona fisica), denominazione e sede legale (se persona giuridica).





Per quanto riguarda la ricerca per partita, invece, si utilizza un numero che indica l’insieme di immobili sul quale vantano diritti, al contempo e in un dato periodo, gli stessi soggetti, che prendono il nome di ditta catastale. Si tratta di una modalità di ricerca che viene utilizzata sempre di meno. 





Gli identificativi catastali





Al fine di comprendere al meglio una visura catastale è bene conoscere quali sono i cosiddetti identificativi catastali e a cosa si riferiscono nello specifico. 









Identificativi catastaliSignificato
Comune catastaleIl confine territoriale individuato catastalmente è coincidente con il corrispondente confine amministrativo comunale. Il codice del comune catastale è in genere composto da 4 caratteri coincidenti con quelli che compaiono nel codice fiscale dal 12° al 15° carattere
Sezione amministrativaSuddivisione del territorio del Comune catastale presente solo in alcuni contesti territoriali; viene identificata da una lettera
Sezione censuariaSuddivisione del territorio del Comune catastale presente solo in alcuni contesti territoriali; viene identificata da una lettera
Sezione urbana Ulteriore suddivisione del territorio del Comune catastale presente solo in alcuni Comuni, indipendentemente dall’esistenza della sezione amministrativa; viene identificata da tre caratteri
FoglioPorzione di territorio comunale che il catasto rappresenta nelle proprie mappe cartografiche
Particella, chiamata anche mappale o numero di mappaRappresenta all’interno del foglio, una porzione di terreno, o il fabbricato e l’eventuale area di pertinenza, e viene contrassegnata da un numero
DenominatoreDato eventualmente presente solo per immobili che appartengono al Catasto fondiario, cioè le province di Trieste e Gorizia e porzioni di quelle di Udine e Belluno
SubalternoPer il Catasto dei Fabbricati, dove presente, identifica la singola unità immobiliare esistente su una particella, mentre per il Catasto dei terreni indica i fabbricati ex rurali








I dati censiti al catasto di fabbricati e terreni





I dati sugli immobili registrati al Catasto dei Fabbricati sono i seguenti:









I dati sugli immobili registrati al Catasto dei Terreni sono, invece, i seguenti:









Visura catastale – Domande frequenti





Quanto costa una visura catastale online?

Il costo della visura catastale online dipende dalla metodologia di ricerca utilizzata: scopri quali sono i costi dei tributi speciali catastali.

Dove si può richiedere la visura catastale?

La visura catastale si può richiedere sia presso un ufficio fisico sia online: clicca qui per sapere dove inviarla.

Cosa si vede da una visura catastale?

I dati contenuti in una visura catastale sono numerosi: ecco quali sono tutti gli identificativi presenti al suo interno.