10 dic 2021
Diritto del Lavoro

Speciale assegno continuativo mensile: cos’è e quando spetta

Chi sono i soggetti che hanno diritto a ricevere lo speciale assegno continuativo mensile? Come viene calcolato l'importo? Come si presenta la relativa domanda? Vediamo quali sono i criteri da soddisfare per ottenerlo.

Cos’è lo speciale assegno continuativo mensile INAIL? Chi sono i suoi destinatari? Quali le sue caratteristiche? 

In questo guida presenteremo le informazioni relative: 



Speciale assegno continuativo mensile: a chi spetta


I destinatari dello speciale assegno continuativo mensile sono i coniugi e i figli dei titolari di rendita diretta, che sono deceduti a causa:


Nel caso degli infortuni sul lavoro e malattia professionale che si sono verificati fino al 31 dicembre 2006, viene erogato nel caso di inabilità permanente non inferiore al 65%

Per quelli con decorrenza dal 1° gennaio 2007, invece, il grado di menomazione all’integrità psicofisica/danno biologico non dovrà essere inferiore al 48%, sulla base di quanto previsto dalle tabelle di cui al d.m. 12 luglio 2000.

Leggi anche: “Rendita ai superstiti INAIL“.

speciale assegno continuativo mensile

Requisiti


Per avere accesso alla prestrazione, non si dovranno percapire:


Domanda


La domanda dovrà essere presentata entro 180 giorni di tempo dal ricevimento della relativa comunicazione da parte dell’INAIL. 

Alla domanda, si dovrà allegare anche la dichiarazione con la quale si attesti di essere in possesso dei requisiti richiesti per avere diritto all’assegno. Potrà essere inviata, anche tramite il supporto di un patronato:


Importo speciale assegno continuativo mensile


Le percentuali che spettano ai diversi beneficiari dell’assegno speciale sono stati riassunti nella tabella che segue. 

PercentualeA chi spetta
50%per il coniuge, fino alla morte o fino a nuove nozze
20%a ogni figlio:
– fino al 18° anno di età, senza altri requisiti
– fino al 21° anno di età, per gli studenti di scuola media superiore o professionale, che vivano a carico e senza un lavoro retribuito, per tutta la durata normale del corso di studio
– non oltre il 26° anno di età, per gli studenti universitari, che vivano a carico e senza un lavoro retribuito, per tutta la durata normale del corso di laurea
40%per ciascun figlio orfano di entrambi i genitori
50%per ciascun figlio inabile, fino a quando dura l’inabilità

L’importo complessivo degli assegni non potrà superare:


L’assegno speciale non è soggetto a tassazione IRPEF e viene rivalutato di anno in anno, sulla base di un apposito Decreto del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, che tiene conto della variazione effettiva dei prezzi al consumo.

speciale assegno continuativo mensile

Modalità di ricezione dell’assegno


L’assegno potrà essere ricevuto:

  1. per gli importi superiori a 1.000 euro, tramite bonifico bancario o postale, accredito su libretto di deposito nominativo bancario o postale, o su carta prepagata con IBAN;
  2. per importi inferiori ai 1.000 euro, in contanti, presso uno sportello bancario o postale, oppure tramite vaglia postale non trasferibile che sia intestato all’assistito;
  3. presso gli istituti di credito convenzionati con l’INPS, per i titolari di rendita che riscuotono all’estero.

Rendita INAIL superstiti amianto


Un’altra tiplogia di prestazione che viene erogata dall’INAIL, è quella riservata ai titolari di rendita che siano affetti da patologie asbesto-correlate per esposizione all’amianto o, in caso di morte, ai superstite di un lavoratore vittima dell’amianto.

Tale prestazione, non soggetta a tassazione Irpef, è stata prevista dalla legge finanziaria 2008 (n.244/2007) e fino al 2020 veniva erogata mediante acconti e conguaglio.

La legge di bilancio 2021 ha stabilizzato fissato tale prestazione fissando al 15% della rendita in godimento: è stato inoltre previsto che venga erogata su base mensile in un’unica soluzione.

Leggi anche: “Pensione ai superstiti indiretta INAIL“.

Hai bisogno di una consulenza legale su questo argomento?
Invia la tua richiesta, hai a disposizione più di 1000 avvocati pronti a rispondere!