30 nov 2020
Diritto del Lavoro

CAF, patronato e sindacato: che differenza c’è

CAF, patronato e sindacato sono enti dei quali non si conoscono a fondo le funzioni: ecco quali sono le differenze esistenti tra loro e di cosa si occupano nel dettaglio.

Avrete sicuramente sentito parlare di CAF, patronato e sindacati tantissime volte nel corso nel tempo: si tratta di enti che hanno funzioni simili, in quanto si occupano di sostenere alcune categorie sociali, quali i lavoratori, i pensionati e gli inoccupati. 

Tuttavia, nonostante abbiano tutti e tre a che fare con i rapporti lavorativi, fiscali e previdenziali, le loro funzioni non sono esattamente le stesse

Per questo motivo abbiamo scelto di raggruppare in questa guida le differenze esistenti tra Caf, patronato e sindacato e di spiegare al meglio di cosa si occupano e quali sono i loro servizi.


Cos’è il Caf


I Caf, acronimo di Centri di assistenza fiscale, sono enti che hanno il compito di aiutare lavoratori e cittadini con le pratiche relative agli adempimenti fiscali

ll loro lavoro consiste, dunque, nel supporto alla compilazione e all’invio dei documenti che servono a completare determinate pratiche, come per esempio i modelli 730, ISEE, Red e le dichiarazioni fiscali

Alcune delle prestazioni offerte dal Caf sono gratuite, quale l’invio di modelli già compilati: il Caf riceve un contributo direttamente dall’erario per ogni servizio svolto. 

Altre attività, come la compilazione effettiva di modelli fiscali, invece, sono a pagamento, sebbene si tratti di costi comunque contenuti. Il Caf potrebbe anche essere stato istituito da un sindacato: in questa ipotesi risulta conveniente iscriversi al sindacato per riuscire a risparmiare ancor di più sul prezzo dei servizi. 

Caf patronato sindacato

Cos’è il patronato?


Caf e patronato sono due termini che spesso vengono utilizzati come se fossero sinonimi, ma si tratta di due istituti differenti. Il patronato, che è un ente riconosciuto dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, si occupa di fornire assistenza e tutela a lavoratori, pensionati e ai cittadini che potrebbero averne bisogno

Può essere formato e gestito da associazioni di lavoratori:


I suoi compiti sono principalmente di natura previdenziale e riguardano tutte quelle pratiche legate alla pensione.

I patronati sono enti senza fini di lucro e un tempo i loro servizi erano al 100% gratuiti: oggi le cose sono cambiate a causa dei tagli statali e dal 1° gennaio 2018 alcuni dei servizi erogati sono diventati a pagamento

Patronato: servizi gratuiti e servizi a pagamento


Fino a qualche tempo fa, i servizi svolti dai patronati erano tutti rimborsati dallo Stato, tramite il “sistema di punti pratica”, che prevedeva di ricevere da un minimo di 35 a un massimo di 175 per ogni pratica elaborata. 

Oggi bisogna invece distinguere tra servizi gratuiti e servizi a pagamento, i quali, ai sensi della legge 152/2001, non possono costare più di 24 euro,  che sono stati raggruppati nella tabella che segue. 

Servizi gratuitiServizi a pagamento
Tutte le pratiche relative alla diverse forma di pensione esistentiRichiesta assegno al nucleo familiare
Richiesta e rinnovo del permesso di soggiorno per i lavoratori extracomunitariRichiesta online della Certificazione Unica
Ricongiungimento familiare Dimissioni online per i pensionati
Infortunio sul lavoro, malattia professionale, danno biologicoPresentazione telematica della richiesta per ottenere bonus quali bonus bebè, bonus mamma, bonus asilo nido

Richiesta all’INPS di permessi e congedi

Richiesta all’INPS o all’INAIL di cure termali

Riconoscimento handicap grave previsto dalla legge 104

Richiesta ratei tredicesima di un lavoratore defunto

Rimborso spese viaggio e farmaci

Richiesta indennità NASpI

Autorizzazione ai versamenti volontari di contributi

Cosa fa un Sindacato


I sindacati sono nati con la funzione di difendere i diritti dei lavoratori: il diritto di potersi riunire in associazioni sindacali è ribadito dallo stesso art. 39 della Costituzione della Repubblica. 

Tra i compiti principali dei sindacati ci sono quelli relativi alla stesura dei contratti collettivi nazionali e alla presentazione delle richieste dei lavoratori al Governo e alle Istituzione nazionali e locali. 

Caf patronato sindacato

I sindacati costituiscono, dunque, un ponte tra il mondo del lavoro e le istituzioni e offrono ai loro iscritti consulenza di tipo fiscale, previdenziale e amministrativa.

Possono sostenere i lavoratori:


Anche in questo caso, molti servizi sono gratuiti, ma ce ne sono alcuni a pagamento, ai quali si può comunque avere accesso a prezzi molto più bassi rispetto a quelli offerti da società private. 

Hai bisogno di una consulenza legale su questo argomento?
Invia la tua richiesta, hai a disposizione più di 1000 avvocati pronti a rispondere!