14 apr 2021
Successione ed Eredità

Come escludere il coniuge separato dall’eredità

Quali sono le conseguenze della separazione sui diritti successori? Si può escludere l'ex coniuge dall'eredità? Vediamo di seguito quali sono le regole fissate dalla legge.

In caso di separazione o di divorzio, ci saranno indubbiamente delle conseguenze legali per il coniuge separato o divorziato.

In queste righe analizzeremo quali siano gli effetti della separazione sull’eredità e come si può estromettere il coniuge separato

La risposta dipenderà, nella pratica, dalla modalità con la quale i due ex coniugi hanno scelto di separarsi. 


L’esclusione dal testamento dopo la separazione


Com’è noto, la separazione è il periodo di transizione che precede il divorzio e che, per la legge italiana, risulta obbligatorio. In particolare:


La separazione, a differenza del divorzio, non provoca la fine di tutti i diritti del matrimonio: vengono, per esempio mantenuti i diritti di successione. Tuttavia, ci sono delle eccezioni. 

Nello specifico, qualora la separazione sia avvenuta con addebito, allora l’ex coniuge perderà ogni diritto alla successione ereditaria. In generale, l’ex coniuge separato potrà comunque essere escluso dall’eredità tramite testamento

escludere coniuge separato dalla successione

Quando si può impugnare il testamento


Nel caso in cui si escludesse il coniuge separato dall’eredità tramite testamento, ci sono tre condizioni che devono essere presenti affinché si possa procedere con l’impugnazione del testamento, ovvero il fatto che:


Cosa cambia con la separazione di fatto


Potrebbe anche accadere che i due coniugi non siano legalmente separati, ma che tra i due vi sia una separazione di fatto, ovvero che abbiano iniziato a vivere separatamente senza formalizzare il tutto dal punto di vista legale. 

In questa evenienza è come se i due coniugi non fossero affatto separati e, di conseguenza, non sarà possibile diseredare l’altro coniuge in quanto quest’ultimo avrà diritto a una parte del patrimonio in qualità di “erede legittimario o necessario”. 

L’esclusione dal testamento dopo il divorzio


In caso di divorzio tutti i dubbi legati al come si disereda l’ex coniuge vengono meno in quanto il divorzio provoca in automatico il decadimento dei diritti successori, a prescindere dalla presenza o meno di un testamento. 

escludere coniuge separato dalla successione

Cosa spetta al coniuge alla morte dell’altro


In una situazione di normalità, ovvero quella in cui non si sia stata né una separazione né un divorzio, il coniuge rappresenta un erede necessario, che ha dunque diritto a una quota del patrimonio del de cuius. 

La situazione cambia a seconda della presenza di figli, com’è stato riassunto nella tabella che segue. 

Figli avuti dalla coppiaQuota di eredità per il coniuge
Un figlioMetà dell’eredità
Due o più figliUn terzo dell’eredità
In assenza di figli, ascendenti e discendentiErede universale, ovvero riceve tutte l’eredità
In assenza di figli, ma in presenza di fratelliDue terzi dell’eredità
In assenza di figli, ma in presenza dei genitoriDue terzi dell’eredità
In assenza di figli, ma in presenza di ascendenti e discendentiDue terzi dell’eredità

Il coniuge ha poi sempre diritto ad abitare nella casa coniugale, ovvero quella che costituisce la residenza della famiglia e mantiene il diritto di successione anche su un eventuale contratto di affitto: in questo caso si dice che l’affitto viene volturato. 

Anche se gli altri eredi diventano proprietari dell’immobile, dovranno comunque consentire al coniuge superstite di viverci fino alla fine dei suoi giorni. Questo diritto si perde nel caso di separazione, mentre si mantiene, invece, quello alla pensione di reversibilità

Escludere il coniuge separato dall’eredità – Domande frequenti


Come escludere il coniuge dall’eredità?

Il coniuge separato può essere escluso dall’eredità tramite testamento, ma ci sono delle eccezioni: ecco di cosa si tratta.

Cosa spetta alla moglie separata in caso di morte del marito?

La separazione provoca il decadimento di alcuni diritti, ma il mantenimento di altri: clicca per conoscere quali sono.

Che diritti si perdono con la separazione?

La separazione ha degli effetti su alcuni diritti, come per esempio quello successorio, ma solo in alcuni casi: vediamo quali sono nello specifico.